Il Nostro Linguaggio

Informativa e consenso per l'uso dei cookie

Accetto Il nostro sito salva piccoli pezzi di informazioni (cookie) sul dispositivo, al fine di fornire contenuti migliori e per scopi statistici. È possibile disattivare l'utilizzo di cookies modificando le impostazioni del tuo browser. Continuando la navigazione si acconsente all'utilizzo dei cookie.

Il Nostro Linguaggio

il nostro linguaggio

CrossFit non è solo sudore e fatica: CrossFit è un mondo, uno stile di vita. Chiunque vi aderisca deve riconoscere che entra a far parte di una grande, grandissima comunità. Come ogni gruppo abbiamo anche un linguaggio che è bene imparare a masticare quando si pratica questo sport. In particolare nel CrossFit vi sono svariati acronimi ed abbreviazioni e conoscerne il significato è importante per capire come svolgere al meglio i WOD e standardizzare gli esercizi in tutto il mondo. Grazie a queste sigle puoi eseguire lo stesso WOD in qualunque angolo del globo. Qui troverai le principali, ma non esitare a chiedere il significato di nuovi termini quando li trovi scritti alla lavagna.

BOX: La palestra dove si fa Crossfit.

BJ: Box Jump

BP: Bench press – Presse su panca proprio come nelle normali palestre. Più o meno.

BS: Back squat – Squat con il carico posteriore, cioè con il bilanciere sulle spalle

BW (or BWT): Body weight – A corpo libero

AMRAP: As Many Reps (sometimes Rounds) as Possible – Il maggior numero di ripetizioni possibile.

ATG: Ass to Grass – Culo per terra che indica uno Squat molto profondo fino quasi a toccare terra.

CFT: CrossFit Total – Un workout benchmark che conta squat, presse e deadlift

CFSB: CrossFit Strength Bias. Un programma specifico sviluppato da Jeff Martin e Darrell White

CFWU: CrossFit Warm-up – Riscaldamento

CLN: Clean – Girata per portare alle clavicole del bilanciere

C&J: Clean and jerk – Slancio tipico del sollevamento pesi

DL: Deadlift – Stacco da terra

DB: Manubrio

FS: Front squat – Squat eseguito con il bilanciere posto anteriormente qualcuno usa anche i kettlebells

GHR(D): Glute ham raise (developer). Esercizio per la catena posteriore come ad esempio Estensione della schiena ma anche riferito alla macchina che permette di fare i GHR-Situp

GHR(D) Situp: I Situp fatti sulla macchina GHR(D)

GPP: General physical preparedness – Preparazione fisica generale anche conosciuta come “fitness.”

GTG: Grease the Groove, letteralmente “ingrassa la traccia”. Si tratta di un protocollo in cui se seguono molti set di esercizi sub massimali durante la giornata

GTS: Go To Shower – utilizzato in alcuni Box del Nord Italia per indicare che è meglio lasciar perdere ciò che si sta facendo, specialmente quando si usa attrezzatura preparata da altri per il loro WOD.

H2H: Hand to hand;si riferisca ad una tecninca di uso dei Kettlebells di Jeff Martone

HSPU: Hand stand push up. Piegamenti sulle braccia in posizione del corpo verticale

HSQ: Hang squat, clean o come nel caso del video snatch. L’inizio di un esercizio di alzata, partendo dall’altezza delle ginocchia

IF: Intermittent Fasting – Un tipo di strategia alimentare

KB: Kettlebell

MP: Military press – presse militari con bilanciere o Kettlebells

MU: Muscle ups. Una trazione esplosiva che ci porta da sotto a sopra la sbarra, seguita da un dip

OHS: Overhead squat. Tipo di squat che parte dalla massima posizione di accosciata per arrivare a portare il carico sopra (e di solito dietro) alla testa

PC: Power clean Pd: Pood – E’ l’unita di misura Russa dei Kettlebells 1 Pood = circa 16.38Kg o 36.11 Pounds

PR: Personal record. Va beh, Record Personale cioè il miglior punteggio personale raggiunto eseguendo un certo WOD

PP: Push press

PSN: Power snatch – Strappo di potenza

WALL BALL: Palla al muro. Esercizio in cu si lancia una palla medica sulla parete a circa tre metri di altezza

WO oppure W/O: Workout – Allenamento

WOD: Workout of the day – Allenamento del giorno

YBF: You’ll Be Fine – starai bene

PU: Pull-ups – Trazioni alla sbarra ma a volte anche piegamenti sulle braccia a seconda del contesto

Rep: Repetition – Ripetizione

Rx’d; as Rx’d: As prescribed; as written – come prescritto o come scritto cioè un WOD eseguibile senza variazioni o non scalabile.

RM: Repetition maximum – Massima Ripetizione cioè il massimo che si può sollevare in termini di peso in una unica volta

SDHP: Sumo deadlift high pull

Set: Un numero specifico di ripetizioni. Ad esempio 3 set da 10 ripetizioni, indicato anche come 3×10 significa fare 10 ripetizioni, una pausa, altre dieci, una pausa e le ultime 10

SPP: Specific physical preparednesss – Preparazione fisica specifica

SN: Snatch – Strappo

SQ: Squat – Accosciata. Se fatta a corpo libero viene chiamata Air Squat

SS: Starting Strength; un libero sulle basi dell’allenamento di Rippertoe

Subbed: Substituted. Termine usato per indicare una sostituzione di esercizio in un WOD con uno possibilmente equivalente

TGU: Turkish get-up

TTB: Toes to bar – letteralmente dita dei piedi verso la sbarra.

ME: Max Effort. Qualcosa di simile “fino a che ce la fai”

MEBB: Maximum Effort Black Box. Un termine coniato da Mike Rutherford relativo all’esecuzione di alcuni esercizi

KTE: Knees to elbows – Ginocchia ai gomiti

MetCon: Metabolic Conditioning workout – Allenamento di condizionamento metabolico

A questo punto sei in grado di capire ciò che trovi scritto sulla lavagna del Box quando vuoi allenarti!

Area Riservata


Voglio Provare!

News

Spiacente, ancora nessuna news presente!

Dove Siamo

Contatti

Coach Ale: 3405233801

Coach Gabry: 3401625005

info@crossfit-sassuolo.it

P. IVA: 03620080360 - CrossFit 0536 S.S.D.R.L.

I Nostri Partners